Carattere   solo testo   |   alta visibilità
 



Sei in: Home » archivio news » risultato ricerca » scheda news

News

SEGRETERIA DEL SINDACO

Bandiera Blu al Circeo per il terzo anno consecutivo
Comunicazioni

 "La conferma della Bandiera Blu ci riempie di soddisfazione e rappresenta un ottimo risultato per la nostra splendida località". E' quanto dichiara il sindaco Vincenzo Cerasoli dopo l'avvenuta assegnazione del prestigioso vessillo da parte della Fondazione per l'educazione ambientale (Fee).

Allo stesso modo non si può non sottolineare il danno di immagine provocato da una serie di articoli pubblicati, per ben tre giorni di fila e con apertura in prima pagina, su un quotidiano locale dove si asseriva con toni certi ("figuraccia", "sconfitta", "crollo dell'immagine turistica", "bandiera blu, un miraggio", etc) la mancata assegnazione del riconoscimento a San Felice Circeo. Una notizia risultata priva di fondamento che ha provocato non poco allarmismo tra gli operatori turistici e coloro che lavorano per la promozione del territorio.

La Fee, invece, ha certificato, per il terzo anno consecutivo, il livello di eccellenza della città di San Felice Circeo che ha rispettato i parametri stabiliti in termini di qualità delle acque ed efficienza dei servizi per il turista.
"La Bandiera Blu significa non solo acque di balneazione cristalline ma anche decoro urbano e cura del territorio in maniera ecosostenibile tramite, per esempio, le isole ecologiche sulle spiagge", ha commentato l'assessore alle politiche del mare Giuseppe Federici che questa mattina ha ritirato il riconoscimento a Roma.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dall'assessore al turismo e alla cultura Stefano Capponi: "Ero certo che la bandiera avrebbe continuato a sventolare sulle nostre spiagge anche quest'estate. E' un vessillo che conferma ancora una volta San Felice Circeo meta eccellente del turismo".

Proprio nei giorni scorsi sul sito del Comune è stato pubblicato il bollettino mensile delle analisi delle acque di balneazione effettuate dall'Arpa Lazio che certificano l'eccellente qualità del mare del Circeo. Il campionamento sarà effettuato mensilmente nelle date stabilite dall'agenzia regionale per la protezione ambientale secondo un programma che sarà comunicato alla Regione, al Ministero della Salute ed inserito nel Portale delle Acque di balneazione.

 

Fine dei contenuti della pagina