Carattere   solo testo   |   alta visibilità
 



Sei in: Home » archivio news » risultato ricerca » scheda news

News

SEGRETERIA DEL SINDACO

Campioni del Circeo, sabato la premiazione
Comunicato stampa

 Una giornata di sport, musica e cultura, durante la quale verranno consegnati riconoscimenti ai talenti di San Felice Circeo che si sono distinti a livello nazionale e internazionale in svariate discipline sportive.

"Campioni del Circeo" si intitola la manifestazione organizzata dal Comune di San Felice Circeo che si avrà inizio sabato 21 luglio alle ore 19,00 in piazza Lanzuisi. Riceveranno il riconoscimento gli sportivi che hanno raccolto successi e portato in alto i colori del comune di San Felice Circeo e dell'Italia in varie discipline (pallavolo, canottaggio, pesca sportiva, calcio, taekwondo, etc).

Interverranno Vincenzo Cerasoli, sindaco di San Felice Circeo, Antonino Fabrizi, delegato allo sport, Gianni Biondi, presidente del Coni di Latina, Armando Cusani, presidente della Provincia di Latina, Claudio Moscardelli, consigliere regionale del Lazio, Carlo Tranquilli, medico Nazionale Italiana di Calcio, Mario Pescante, membro del CIO-Comitato Olimpico Internazionale, Giovanni Petrucci, presidente nazionale Coni.

Nel corso della cerimonia è prevista anche la premiazione, da parte del Coni, dei campioni regionali partecipanti alla Finale nazionale dei Giochi sportivi studenteschi 2007.

Al termine della manifestazione, si terrà sempre in piazza Lanzuisi, alle ore 21 nel teatrino comunale, la mostra-concerto "Affinità artistiche: percorso introspettivo tra musica e pittura" di Davide Cicconi e Clarelli (Claudia Santarelli). Cicconi, giovanissimo compositore di San Felice Circeo, suonerà al pianoforte una prima parte di repertorio classico e poi il Percorso Introspettivo. Clarelli esporrà le sue opere nella mostra che ha aperto al pubblico il 16 luglio scorso (orari 18:30 – 24:00).

La manifestazione "Campioni del Circeo". è organizzata con il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Latina e del Coni.




 

Fine dei contenuti della pagina