Carattere   solo testo   |   alta visibilità
 



Sei in: Home » archivio news » scheda news

News

SEGRETERIA DEL SINDACO

PULIZIA DI AREE PREGIATE DELLA MONTAGNA E DEI SENTIERI, IL COMUNE FINANZIA GLI INTERVENTI
Comunicato stampa

 Pulizia e bonifica di luoghi pregiati del territorio. E' questo quanto ha disposto e finanziato il comune di San Felice Circeo per le attività legate alla rete dei sentieri e alla montagna del Circeo.
Si tratta in particolare di una attività svolta in accordo con l'Ente Parco e il comune di San Felice Circeo che ha portato l'ente municipale ad avviare una campagna di pulizia delle aree della montagna e soprattutto la manutenzione dei sentieri per mantenere i percorsi utilizzabili e fruibili in previsione anche della stagione primaverile ed estiva. I sentieri del Comune di San Felice Circeo sono stati già oggetto lo scorso anno di un progetto articolato che ha portato il parco ad installare la nuova segnaletica sulla rete sentieristica del Circeo che si sviluppa per una lunghezza di 21 chilometri e che ora è oggetto di manutenzione.
"I lavori avviati – ha spiegato Monia Di Cosimo – serviranno non solo per esperti ed appassionati di sentieri ambientali che permettono di raggiungere luoghi di grande valore storico e culturale del nostro comune, ma soprattutto per eliminare cumuli di rifiuti in luoghi incontaminati e che le persone deturpato in modo insensato. Proprio in tal senso voglio richiamare la città ad una maggiore senso civico e voglio esortarli ad utilizzare i servizi di raccolta convenzionale, compreso anche il ritiro degli ingombranti perché abbiamo a cuore il valore ambientale di tutta l'area del Circeo".
Soddisfatto delle iniziative avviate anche l'Ente Parco Nazionale del Circeo che attraverso il suo direttore, Paolo Cassola, ha espresso apprezzamento per la pulizia avviata.
"La sinergia con il comune di San Felice Circeo – ha detto Cassola - si sostanzia anche attraverso questi interventi in aree pregiate e dal valore ambientale unico. La pulizia dei sentieri dopo gli interventi degli anni scorsi servirà a mantenere alto l'utilizzo degli stessi e quel decoro necessario che rende incontaminati i luoghi".

 

Fine dei contenuti della pagina