Carattere   solo testo   |   alta visibilità
 



Sei in: Home » archivio news » scheda news

News

SEGRETERIA DEL SINDACO

CORONAVIRUS, ANCHE AL CIRCEO LE MISURE DI SICUREZZA IMPOSTE DALLA REGIONE LAZIO CON PROPRIA ORDINANZA
Comunicato stampa

 AGGIORNAMENTO DEL 09.03.2020
Ulteriori misure sono state adottate ieri su base regionale dopo l'ordinanza del Presidente della Regione Lazio dell'08 marzo 2020 con la quale, oltre alle sospensioni delle attivitā giā previste dal DPCM 08.03.2020 dei musei, dei luoghi della cultura, dei cinema e dei teatri, dei pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse, discoteche e locali assimilati, č stata prevista la sospensione delle palestre, delle piscine e dei centri benessere fino a nuovo provvedimento regionale

AGGIORNAMENTO 8 MARZO 2020.
Partita la campagna informativa del comune di San Felice Circeo sulle nuove regole contenute nel decreto di oggi 8 marzo 2020. La protezione civile, il personale del Comando Polizia Locale e la Confcommercio locale hanno iniziato la distribuzione della nota a firma del sindaco, Giuseppe Schiboni, con il richiamo alle regole contenute nel nuovo decreto uscito stamattina.

Aggiornamento 07.03.2020
Nuove misura anche a San Felice Circeo dopo il DPCM del 04.03.2020 e della Ordinanza del Presidente della Regione Lazio emessa il 06.03.2020.
Proprio stamattina il sindaco ha diramato le nuove disposizioni ai Centri Sociali per Anziani di Borgo Montenero, La Cona e Centro Storico per la chiusura dei centri fino al prossimo 03.04.2020 e comunque fino a nuove disposizioni regionali.
A partire da lunedi 09 marzo 2020 resteranno chiusi al pubblico anche gli uffici comunali. Tutte le pratiche dovranno essere trattate con strumenti informatici e con contatto telefonico. Le istanze che potrebbero richiedere l'accesso agli uffici dovranno essere svolte previo appuntamento, mentre l'ufficio anagrafico nei giorni di apertura svolgerā il relativo servizio, applicando le regole del DPCM del 04.03.2020 con ingresso controllato ed una persona per volta.

Aggiornamento 3 marzo 2020
"Stiamo dando attuazione a quanto disposto nell'ordinanza del presidente della Regione Lazio - ha spiegato il sindaco Giuseppe Schiboni - per mettere in campo tutte quelle azioni di grande responsabilitā e di sicurezza per le persone. In questa fase sarā importante mantenere un livello di conoscenza della malattia e delle precauzioni individuali a cui tutti siamo chiamati a dare seguito per scongiurare il pericolo di contagio. Da Sindaco e medico sento il dovere di richiamare ognuno di noi ad una severa e scrupolosa osservanza delle regole diramate dal presidente della Regione Lazio e dal Governo Italiano"

 

Fine dei contenuti della pagina